iniziamo a parlare di … SENSIBILITA’ ALLO SVILUPPO SOSTENIBILE!

Da questa settimana in avanti vi terrò compagnia parlandovi di un tema che sta a cuore a Baciditrama ma che sempre più sta diventando attualità e futuro economico del nostro pianeta. Vi parlerò della SENSIBILITA’ ALLO SVILIPPO SOSTENIBILE  non intesa nel senso comune del termine ma vi andrò a definire il  concetto di tale pensiero e ovviamente vi farò conoscere il vero mondo della moda sostenibile attraverso un libro che sta sfondando nel genere “ IL BELLO E IL BUONO. LA RAGIONI DELLA MODA SOSTENIBILE”.

Ebbene si siamo in un nuovo secolo dove si stanno concentrando i cambiamenti più sconvolgenti, noi siamo in epoca di enormi mutamenti e dobbiamo sentirci onorati di farne parte. Tra questi cambiamenti troveremo anche un nuovo concetto di mercato, collegato al rispetto dell’ambiente.

Alcuni produttori che hanno avuto fiuto e rischio nell’osare hanno già iniziato a dare risposte adeguate verso il sostenibile ma, nonostante oggi si conosca meglio questo ambito molti altri si sono soltanto limitati ad aggiornare la comunicazione senza andare a fondo nella questione, senza agire nel profondo dei processi. Il settore più conosciuto ad ora e più popolare è di certo quello alimentare dovuto ad un enorme sistema di controllo che ha rassicurato il consumatore al punto da rendere il cibo biologico popolare e di moda.

La moda, che dovrebbe essere specchio e rivelatrice degli umori e della sensibilità del consumatore, ha capito la forte necessità che le persone hanno verso i prodotti che garantiscano il rispetto dell’ambiente e dei rapporti sociali, ma si mostra, a confronto dell’alimentare e di altri settori, ancora molto in ritardo.

Nei prossimi articoli cercherò di sviluppare il concetto di moda sostenibile e approfondirò il concetto di moda italiana  sostenibile.. .. to be continued

ANNA DM